2 giochi da tavolo per ogni tipo di gruppo d’amici!

Share on facebook
Condividi su Facebook!
Share on twitter
Condividi su Twitter!
Share on linkedin
Condividi su Linkedin!
Share on whatsapp
Invia su Whatsapp!
Avete tanti amici, vi trovate per qualche serata in compagnia ma non sapete a cosa giocare? I gruppi larghi non vi piacciono e non tollerate nessuno oltre al vostro compagno/a? Siete degli intramontabili lupo solitari? Non vi preoccupate! In questo articolo cercheremo di consigliarvi 2 giochi da tavolo da proporre al vostro gruppo di gioco in base alle caratteristiche generiche dei partecipanti! Iniziamo!
Massive Darkness

Il gruppo del "10 righe di regolamento mi stendono"

Siete degli appassionati di giochi in scatola come noi, e se poteste averne un armadio pieno, vorreste comunque girarli ogni giorno per potervi godere ogni singolo titolo della vostra collezione.

Tuttavia, come tutti noi, avete anche voi degli amici che purtroppo, volere o volare se si tratta di farsi spiegare 10 righe di regolamento svengono sfiniti, incapaci di muoversi. Sono i classici “occasionali”, che 2-3 volte all’anno a causa della noia nella maggior parte dei casi vi chiedono se avete qualche gioco in scatola da spiegargli velocemente per fare una breve partita.

Solitamente questo genere di giocatore è anche un gran casinaro e ciacolone (forse questo è un termine dialettale veneto probabilmente, mah), quindi cosa meglio di exploding kittens può adattarsi a questi personaggi mitologici? Poche regole, formato da un solo mazzo di carte di mescolare, partite veloci da 10 minuti, divertimento assicurato!

Dagli stessi creatori del precedente gioco, un’altra scelta potrebbe cadere sul nuovo Throw Throw Burrito! Parliamo sempre di carte, ma in questo caso niente regole, dovete girare più velocemente possibile carte nella vostra mano passandole al giocatore vicino. Ottenete i magici tris di burrito e potrete prendere il suddetto pupazzetto gommoso e lanciarlo dritto nella fronte dei vostri avversari! Un gioco in scatola o una valvola di sfogo per la rabbia repressa? Non lo sapremo mai ma resta uno spasso.

I narrativi a cui piace leggere

Avete amici che sono degli amanti lettori? Ci sta, insomma non si può pretendere che sia sempre e solo un “tira i dadi” e “pesca le carte”. Immergersi nella storia per molti è fondamentale ed ecco che la parte narrativa diventa importantissima. Ma esistono dei titoli simili? Si, ne abbiamo due da proporvi.

Il primo titolo a cui ci riferiamo è Fiabe di Stoffa! Il mondo degli stoppini è probabilmente più orientato verso un pubblico giovane, ecco quindi che se siete dei genitori-giocatori, i vostri bimbi saranno rapiti nell’ascoltare le storie dei nostri piccoli pupazzetti intenti ad aiutare la piccola bimba e il mondo del cadigiù. 

Un titolo semplice, MOLTO raccontato (continue interruzioni durante la partita con tratti di storia da leggere, molti anche in base alle scelte fatte durante la partita) con delle piccole basi della categoria dungeon crawler. E una bella manciata di stupende miniature!

Un altro bellissimo titolo con una componente narrativa stupenda è Mice and Mystics. Questo gioco è uno dei nostri preferiti. Un gioco da tavolo stupendo, con dei componenti pazzeschi, una storia bellissima e delle meccaniche semplici ma profonde. Adatto anche a giocare con dei piccoli boardgamers. Inoltre dispone di 2 espansioni Il Cuore di Glorm e i Racconti di Sottobosco che aumentano ulteriormente le ore spendibili su questo titolo!

Ammazziamo tuttoooo!

C’è la storia da leggere? No! Una strategia da mettere in piedi? No! E quindi? Testa bassa e carichiamo come dei tori incazzati! A volte serve, bisogna lasciarsi andare ad una serata in cui l’unico obiettivo è trasformare il proprio eroe in un carro armato e distruggere tutto ciò che ci si para davanti.

Saremmo dei criminali se, dopo tutte le volte che ci avete visto giocare sui nostri canali social, non vi proponessimo Massive Darkness. Un gioco in scatola estremamente tamarro con una confezione cosi grossa e pesante da poter mandare all’ospedale qualcuno se tirata in testa. 90+ miniature dai dettagli stupendi, una marea di dadi, nemici, abilità da acquistare per i vostri eroi e dei dungeon enormi da esplorare. Potreste raggiungere facilmente le 4-5 ore di partita giocando in 6 giocatori. Irrinunciabile come titolo nella libreria di ogni giocatore che si rispetti.

 

Ci spostiamo dal mondo fantasy medievale a quello futuristico calandoci nella galassia di Star Wars con Assalto Imperiale. Non ci troviamo ai livello di Massive Darkness, ma dopo che è stata rilasciata la companion app che sostituisce la parte del giocatore reale che impersonava l’impero, trasformandolo in un cooperativo pure dove tutti i giocatori saranno dalla parte dei ribelli, la quantità di nemici e battaglie è aumentate esponenzialmente.

Una bella caratteristica è la mappa dinamica, che verrà svelata e ingrandita a mano a mano che progredite con la missione. Anche qui tanti dadi, tante miniature, tantissime carte. Una quantità di espansioni immane, dalle piccole espansioni dei singoli personaggi a quelle grandi che comprendono nuove meccaniche, contenuti e missioni da giocare.

Decisamente più strategico di Massive Darkness lo caliamo in questa categoria solamente per la quantità di scontri davvero elevata.

Se non è difficile mi annoio.

In questa categoria cadete bene. Se siete appassionati delle sfide difficili, dure e all’ultimo sangue, abbiamo ciò che fa per voi. I 2 giochi da tavolo che vogliamo proporvi hanno un effetto collaterale comune: vi faranno entrambi bestemmiare.

La nostra prima scelta per questa categoria cade sul defense tower Last Bastion. Questo gioco per un massimo di 4 giocatori è di una difficoltà inaudita. Con un mazzo pieno di mostri pronti ad invadere e distruggere il vostro castello, dovrete aiutare i 4 eroi scelti per la partita a tenerli a bada, in una lotta contro il tempo tra il tenere alla larga i teschi neri dalle vostre tessere bastione e lo sconfiggere nemici fino ad arrivare al signore della guerra, il nemico finale che, se sconfitto vi garantirà la vittoria! Siamo morti davvero TANTE volte prima di riuscire a vincere una partita, e sapete qual è la cosa che fa più ridere? Che ci sono pure 4 livelli di difficoltà! Tornerete sicuramente a casa incazzati dopo aver giocato a Last Bastion.

Un altro gioco da tavolo che vogliamo proporvi per la categoria difficili e bestemmie, è Cthulhu: Death May Die! Un cooperativo veramente ma veramente bello, ben fatto, dalle meccaniche semplici ma che sa essere davvero punitivo. Una singola mossa può portarvi alla sconfitta, specialmente per il fatto che a differenza di altri giochi, la morte di uno degli eroi partecipanti alla partita comporta la sconfitta immediata senza seconde opportunità.

La possibilità di poter giocare ogni singola episodio (missione) presente dentro la scatola del gioco, cambiando il Grande Antico (il nemico finale), aumenta notevolmente la longevità del gioco, dandovi la possibilità di affrontare la missione con tattiche e approcci diversi. Un altro punto a suo favore è la grande quantità di investigatori disponibili, ognuno con le sue peculiarità che garantiranno a loro volta ulteriore varietà al gioco.

Cooperare è per i deboli, c'è un solo vincitore.

Non tutti siamo portati per il gioco di squadra, c’è poco da fare. La vittoria di “squadra” non sempre è concepita, c’è chi preferisce essere il vincitore indiscusso, senza gli altri tra i piedi in cima al podio.

Come ultime proposte vogliamo mettervi sotto al naso 2 giochi da tavolo altamente competitivi. Iniziamo entrando nell’ambientazione vichinga di Blood Rage, fantastico competitivo per 2-4 giocatori (5 acquistando l’espansione) dove dovrete guidare il vostro clan verso la vittoria sugli altri partecipanti. Saccheggiate villaggi, schierate il vostro esercito e arruolate giganteschi mostri, nani, valchirie e serpenti marini pronti a combattere al vostro fianco. Una sola parola: stupendo.

Se siete infami nell’animo e vi piace guardare i vostri avversari soffrire, allora vi divertirete davvero tanto a giocare a Munchkin Dungeon. Basato sul famosissimo gioco di carte, queste versione bordame vi permetterà di competere in una partita fino a 5 giocatori, in cui dovrete sconfiggere enormi galline e agenti assicurativi, cercando allo stesso tempo di causare più problemi possibili ai vostri avversari durante i loro turni, scatenandogli contro tutte le carte minaccia possibili e immaginabili!

Share on facebook
Condividi su Facebook!
Share on twitter
Condividi su Twitter!
Share on linkedin
Condividi su Linkedin!
Share on whatsapp
Invia su Whatsapp!
Michele Rondina

Michele Rondina

Grafico e Web Designer con una passione sfrenata per i giochi in scatola. Schiavizza la moglie e i figli per partecipare alle sue sessioni di gioco. Il Natale non è Natale se sotto l'albero non c'è almeno un gioco in scatola pronto per essere provato.

Giochi in scatola

Cthulhu Death May Die: Stagione 2

Cthulhu Death May Die: Stagione 2, l’espansione di questo folle gioco!

Nelle puntate precedenti di Cthulhu: Death May Die: 10 eroi disperati si sono fatti strada attraverso 6 episodi di pura follia. Dai cultisti ai grandi vampiri, fino ad arrivare a quello grosso, Cthulhu. La creazione cooperativa di Eric M. Lang e Rob Daviau è stata tanto divertente e ben realizzata quanto difficile, ma come si confronta la seconda stagione con l’originale? Scopriamolo in questo nuovo articolo!

Dice Forge

Dice Forge: quando i dadi diventano l’elemento fondamentale del gioco!

I dadi, uno degli elementi principali di molti giochi in scatola, amati e odiati dai giocatori, chi non può vederli a causa del fattore fortuna che mettono in campo e chi li ama, e vorrebbe tirarne tonnellate ad ogni turno. Dice Forge trasforma l’elemento del dado nel protagonista principale grazie ai suoi dadi enormi e costruibili! Vediamo come funziona!

The Witcher - Il Gioco d'Avventura

The Witcher – Il Gioco d’Avventura

The Witcher è un gioco da tavolo competitivo con una piccola dose di cooperazione da 2 a 4 giocatori, dove l’obiettivo finale è quello di totalizzare più punti dei propri avversari, completando missioni e cacciando mostri.

Blood Rage - Dei di Asgard

Blood Rage: dei di Asgard, l’espansione!

Questa espansione introduce il potere degli dei asgardiani: Odino l’onnipotente, Thor il vittorioso, Tyr il signore della battaglia, Frigga il protettore della Madre, Loki il dio dell’inganno e Heimdall il guardiano. Ognuno degli dei influenza la provincia che occupa in modo unico, cambiando le regole di base del gioco.

War for Chicken Island

War for Chicken Island: gloria eterna al pollo più coraggioso!

Una minuscola isola vulcanica, questo sarà lo scenario in cui i nostri polli dalle diverse caratteristiche si scontreranno in battaglia per il dominio sugli altri clan, guidati da polli leggendari capaci persino di costruire grandi macchine da guerra e golem di pietra. I leader si sforzeranno di diventare “Re dell’isola dei polli”; cercheranno di farlo schiaffeggiando altri leader e umiliandoli di fronte al loro clan. Chi riuscirà a diventare il pollo più rispettato in battaglia indosserà la corona dello stemma e governerà – non a lungo – questa minuscola isola vulcanica.

Seguici su Instagram!

seguici su facebook

giochi di carte

7 Wonders

7 Wonders: guida una delle 7 grandi città dell’Antico Mondo!

Non ci sono molti giochi da tavolo che possono variare da 2 a 7 giocatori senza perdere di qualità o un drastico aumento del tempo di gioco. 7 Wonders è una di quelle rare eccezioni. Combina meccaniche di gioco uniche con regole facili da imparare e tempi di gioco rapidi. Si può giocare con 7 persone in meno di 45 minuti, una rarità nei giochi da tavolo.

Harry Potter: Hogwarts Battle

Harry Potter: Hogwarts Battle arriva anche in Italia!

Le forze del male stanno minacciando di invadere il castello di Hogwarts in Harry Potter: Hogwarts Battle, un gioco cooperativo di carte, e spetta a quattro studenti garantire la sicurezza della scuola sconfiggendo i cattivi e consolidandone le difese. Nel gioco, i giocatori assumono il ruolo di uno studente di Hogwarts: Harry, Ron, Hermione o Neville, ognuno con il proprio mazzo di carte personale utilizzato per acquisire risorse e combattere!

Disney Villainous

Disney Villainous: che cattivo vuoi essere?

I cattivi, o meglio conosciuti come antagonisti, da sempre riescono a trovare un posto nel cuore di tutti, a volte sovrastando anche il personaggio principale (buono) della storia. In tutto ciò dobbiamo sicuramente ringraziare Disney, che è sempre stata in grado di creare personaggi cattivi di spessore, capaci di farci innamorare. Ecco quindi che grazie alla collaborazione tra quest’ultima e Ravensburger, nasce Disney Villainous, dove per una volta, i cattivi saranno i veri padroni della scena!