Come siete messi a claustrofobia e simili? Zombicide: Dark Side vi porterà in uno spazio profondo, ricco di tesori e pieno zeppo di... alieni. Preparatevi a guidare la Squadra Verde, l'ultima linea difensiva tra la disfatta dell'umanità e l'avanzata degli Xeno. Un gioco stand alone della linea Zombicide, prequel dell'ormai famoso Zombicide: Invader.

Il ritorno nello spazio profondo

Zombicide: Dark Side, come accennato nell’introduzione, si tratta di un prequel di Invader, dal quale eredità le meccaniche a cui la saga ha ormai abituato i giocatori.

In questo nuovo capitolo saremo a capo della Squadra Verde, formata da 6 marine, ai quali potremo comunque se vogliamo aggiungere i personaggi dell’altra scatola.

Dunque, se siete dei praticanti della serie Zombicide, le meccaniche sono quelle, qualche aggiunta nuova che vedremo in seguito, ma niente di sconvolgente. Per tutti i neofiti della serie un piccolo riassunto sul funzionamento del gioco.

Zombicide: Dark Side è un cooperativo, dove i giocatori lotteranno assieme contro “il gioco”, il quale si occuperà della gestione dei nemici tramite regole specifiche. Si vince e si perde tutti assieme, in un titolo dove la progressione del proprio personaggio, parlando sia di abilità che di equipaggiamenti, e una piccola dose di fortuna per quanto riguarda i dadi, sono le caratteristiche principali della serie.

Una serie di 10 missioni affrontabili come si vuole, su di una plancia di gioco dove prenderanno posto le numerose miniature, che dovrete spostare in punti strategici per sopravvivere ai combattimenti.

Un meccanismo ormai consolidato nella gestione dei dadi vi indicherà se i vostri colpi andranno a segno per sconfiggere gli Xeno, se colpirete o meno i vostri amici con il fuoco amico o se sarete sconfitti dall’attacco degli alieni.

Più nemici sarete in grado di abbattere e più punti esperienza guadagnerete, da usare poi per acquistare specifiche abilità del vostro personaggio, aumentandone forza e possibilità di uscire vittorioso dai combattimenti.

Alcune novità

Nonostante le meccaniche di base siano un ovvio richiamo alla serie classica Zombicide, alcune novità ci sono: buche e zone di buio, nuove armi e alcune regole relative alla fase di combattimento.

Le zone di buio sono una modifica importante relativa alla linea di vista, obbligando cosi la Squadra Verde ad avvicinarsi agli Xeno per ingaggiare un combattimento corpo a corpo. D’altro canto non sarà lo stesso per gli alieni, i quali sono in grado di vedere anche al buio. Oltretutto la possibilità di trovare risorse e tesori in queste zone di buio è davvero bassa, rendendo di fatto queste aree molto pericolose.

Le buche invece sono i nascondigli degli Xeno in Zombicide: Dark Side, oltre alle zone dalle quali fuori escono. Ma non preoccupatevi, le nuove armi presenti nel gioco vi aiuteranno a rispedire gli alieni dall’oscurità dalla quale sono usciti.

Opinione Finale

La nostra scheda di Zombicide: Dark Side è relativamente breve. Se conoscete la serie Zombicide, faticherete a non prendere anche questo titolo.

La qualità dei materiali è sempre ottima, nulla di nuovo e le 72 miniature presenti all’interno della scatola sono una manna dal cielo per gli appassionati di pittura.

Il gioco è ben strutturato, e l’ambientazione è fantastica. Come altri prima di noi, consigliamo di mischiare i civili di Zombicide: Invader con la Squadra Verde dei marine di questo titolo, per rendere le cose ancora più interessanti!

Acquista su amazon

Scheda Tecnica

Contenuto della confezione

Download

Altri giochi in scatola

Dark Soul gioco da tavolo

Dark Souls, preparatevi a morire nel gioco da tavolo!

Dark Souls arriva nelle nostre case sotto forma di un pluripremiato gioco da tavolo del tipo dungeon crawl dalla difficoltà brutale.
Affrontate in una rivisitazione da tavolo uno dei videogiochi più impegnativi mai realizzati. In questo gioco cooperativo per 1-4 giocatori, esplorerete luoghi pericolosi, scoprirete tesori e combatterete contro nemici mortali per reclamare la vostra umanità.

Nemesis

Nemesis: escono dalle fottute pareti..?

Esatto, “escono dalle fottute pareti”, la frase celebre che ha caratterizzato la saga di Alien è estremamente adatta con questo titolo realizzato dai ragazzi di Awaken Realms: Nemesis.
Un gioco cooperativo, caratterizzato da un’ambientazione claustrofobica all’interno della USS Nostromo e del Pianeta LV 426.

War for Chicken Island

War for Chicken Island: gloria eterna al pollo più coraggioso!

Una minuscola isola vulcanica, questo sarà lo scenario in cui i nostri polli dalle diverse caratteristiche si scontreranno in battaglia per il dominio sugli altri clan, guidati da polli leggendari capaci persino di costruire grandi macchine da guerra e golem di pietra. I leader si sforzeranno di diventare “Re dell’isola dei polli”; cercheranno di farlo schiaffeggiando altri leader e umiliandoli di fronte al loro clan. Chi riuscirà a diventare il pollo più rispettato in battaglia indosserà la corona dello stemma e governerà – non a lungo – questa minuscola isola vulcanica.

DOOM: Il Gioco da Tavolo

DOOM: Il Gioco da Tavolo! Radunate i marines e preparatevi alla battaglia!

Doom: il Gioco da Tavolo rappresenta alla perfezione lo stile Dungeon Crawler, con una squadra da 2 a 4 marine da guidare lungo la missione e il completamento dei suoi obiettivi, tra una sparatoria e l’altra contro le orde di demoni che si troveranno ad affrontare. Tattica, collaborazione e la tipica dose di fortuna che circonda i genere!

Diventa redattore!

Acquista su amazon