Ticket to Ride: Europa è uno dei tanti capitoli della premiata serie dedicata al mondo delle tratte ferroviarie. Un gioco da tavolo distribuito in Italia da Asmodee, competitivo e adatto a tutti i tipi di giocatore, dal novizio a quello esperto. Presente sul mercato in moltissime varianti, Ticket to Ride: Europa vi catapulterà nel mondo ferroviario del 1900. Vediamo assieme in questo nuovo articolo come funziona!
Condividi su Facebook!
Condividi su Twitter!
Condividi su Linkedin!
Invia su Whatsapp!

Premessa: la nostra casa è invasa dai giochi da tavolo. Non siamo a livelli da collezione, ma considerando che li facciamo girare abbastanza, vendendo quelli che non ci sono piaciuti o che fatichiamo a giocare, vantiamo una libreria di circa 150 giochi in scatola sempre fissi. Possono sembrare tantissimi agli occhi di molti, come possono sembrare pochissimi agli occhi di tanti altri.

Tuttavia, quando si parla di “librerie dei giochi da tavolo”, solitamente ci sono alcuni titoli che tutti possiedono. Prima edizione, ristampa, rivisitata, ma almeno una copia di quel determinato gioco c’è. In questo caso parliamo di Ticket to Ride. E noi, con la vergogna che ci pesa sul cuore, confessiamo di non averlo mai preso in considerazione. Fino ad oggi.

Grazie a Leonardo e al team di Az Card Trading, Ticket to Ride: Europa è arrivato sul nostro tavolo, ed oggi siamo pronti a parlarvene!

Un gioco competitivo per 2-5 giocatori nel quale i partecipanti dovranno prendere il controllo del maggior numero di tratte ferroviarie al fine di collegare le più famose stazioni di un’Europa d’inizio 1900.

Letteralmente centinaia di vagoni

Ticket to Ride: Europa non contiene una grande varietà di componenti, ma il loro numero non è di certo esiguo.

Il tabellone ha una dimensione importante, se quindi volete giocarlo, il tavolino quadrato da giardino non è un buon punto d’appoggio. Graficamente molto bello, con uno stile un po “vintage” che va perfettamente a braccetto con l’ambientazione di inizio 1900. Tutto attorno al tabellone corre il tracciato dei punti mentre in centro troviamo la mappa d’Europa con tutte le varie tratte colorate che potrete occupare ed ottenere durante la partita.

Proseguendo troveremo 5 cilindretti in legno, da usare come segna punti lungo il tracciato, e i sacchettini con dentro tutti i vagoni colorati ad uso specifico per ogni giocatore. Nulla di eclatante ovviamente, si tratta di semplici vagoncini in plastica colorata, ma l’effetto visivo di cui beneficerà il tabellone una volta che inizieranno da esserci tutti questi vagoni che si intrecciano tra loro non è per niente male.

Troverete inoltre le stazioni, 3 pedine di plastica per colore che i giocatori potranno usare durante la partita per poter sfruttare le tratte ferroviarie conquistate dagli avversari.

Per quanto riguarda il settore cartaceo troviamo un bel numero di carte. La maggior parte di esse rappresenta i vagoni colorati. Sono le carte treno che verranno usate dai giocatori per poter mettere in gioco i propri vagoni. Di queste troviamo anche le carte locomotiva, facenti parte della stessa categoria ma considerate dei jolly, ovvero appartenenti a tutti i colori.

Le restanti sono le carte obiettivo, le quali rappresentano dei percorsi che potranno essere brevi, medi e lunghi, da una città a un’altra, fornendo cosi delle “missioni” ai giocatori, ovvero il completamento di determinate tratte per poterne ottenere i punti indicati.

A chiudere il tutto abbiamo il nostro regolamento, il quale spiega nel dettaglio e con esempi le regole di Ticket to Ride: Europa. Nulla da dire a riguardo, complice anche la semplicità del gioco che lascia spazio a pochi dubbi.

Sei interessato a Ticket to Ride: Europa?

Acquista Ticket to Ride: Europa online direttamente da AZ Card Trading!

Oltre a trovare un ottimo prezzo, potrai risparmiare ulteriormente usando il nostro codice sconto del 10% THEFORGE10.

Applicalo in fase di checkout per ottenere lo sconto totale su tutto il tuo carrello!

Conquistiamo le ferrovie europee

Lo scopo dei giocatori in Ticket to Ride: Europa è quello di disporre sulla mappa tutti i propri vagoni, cercando di completare al tempo stesso gli obiettivi iniziali e quelli che verranno eventualmente pescati durante la partita stessa.

Più lunga è la tratta che conquisterete, maggiori saranno le carte necessarie per prenderla, ma al tempo stesso anche la ricompensa in punti sarà più alta.

I giocatori giocheranno i propri turni a rotazione, fino a quando uno di loro non avrà messo in gioco l’ultimo vagone. Da quel momento verrà dato un ultimo turno a tutti gli altri partecipanti, per poi terminare la partita. A quel punto verranno contati i punti, partendo da quelli ottenuti fino a quel momento + quelli ottenuti dalle carte obiettivo + le stazioni ferroviarie NON costruite + alcuni bonus come il tragitto ferroviario continuo più lungo della mappa.

Ovviamente colui che avrà totalizzato più punti sarà il vincitore.

Ma partiamo dal setup.

Per iniziare mescolate le carte treno e le carte obiettivo, assegnando a ogni giocatore 5 carte treno, una carta obiettivo “lunga” e 3 carte obiettivo “medie/brevi”. Ogni giocatore dovrà conservare almeno 2 delle 4 carte obiettivo.

Distribuite i vagoni colorati ad ogni giocatore, posizionate le pedine sullo 0 del tracciato punteggio e girate le prime 5 carte del mazzo vagoni.

Siete ora pronti ad iniziare.

Nel proprio turno, ogni giocatore potrà fare una delle seguenti azioni:

  1. Pescare carte treno: è possibile pescare fino a 2 carte dalle 5 visibili, o dalla cima del mazzo, oppure una e una. Se si pesca una carta locomotiva tra le 5 visibili, non si ha diritto alla seconda carta.
  2. Controllare una linea: l’azione principale, ovvero quella che permette di giocare X carte dello stesso colore dalla propria mano (o aggiungendo carte locomotiva se non se ne hanno abbastanza) per mettere in gioco X vagoni. Quando si conquista una tratta bisogna immediatamente disporre tutti i vagoni necessari per andare dall’inizio alla fine della tratta. Se la tratta è lunga 5 caselle, non potete mettere giù 3 vagoni per completarla più avanti. Sono subito necessarie le 5 carte per completare immediatamente la tratta.
  3. Pescare biglietti destinazione: potete pescare 3 nuove carte obiettivo, tenendone almeno una. Utile per ottenere ulteriori punti, specialmente se avrete la fortuna di pescare carte obiettivo per le quali una parte del percorso lo avete già ottenuto. Attenzione però: tutte le carte obiettivo che NON saranno completate, a fine partite vi toglieranno i punti indicati sulla carta stessa.
  4. Costruire una stazione ferroviaria: potrete costruire una stazione ferroviaria su di una città scartando una carta, oppure due carte dello stesso colore se si tratta della seconda stazione, e cosi via. Le stazioni ferroviarie sono utili per collegare le città nel caso in cui la tratta sia stata occupata da un altro giocatore. Attenzione però che a fine partita otterrete 4 punti per ogni stazione NON usata.


Le regole di Ticket to Ride: Europa si fermano qua. Sono molto semplici sia da spiegare che da apprendere e nel giro di pochi minuti sarete pronti a giocare anche se al tavolo dovessero esserci novizi dei giochi da tavolo.

Ticket to Ride: Europa non è un gioco che offre chissà quale livello strategico, anzi, il fattore fortuna è molto elevato in quanto se le carte necessarie per conquistare le vostre tratte non arrivano, è un po dura andare avanti.

Tuttavia ci sono alcuni elementi che aiutano il giocatore a non “arenarsi” nell’attesa arrivino le fatidiche carte. Il primo tra tutti sono le tratte grigie, per le quali potrete usare un colore qualsiasi. Magari sarete obbligati a fare un giro un po più largo, ma in ogni caso riuscirete ad arrivare a destinazione.

Le stazioni ferroviarie inoltre sono un buon modo per considerare valido un tratto di ferrovia controllato da un altro giocatore ma che a voi serve per poter completare il percorso. Attenzione però, usando le stazioni non potrete usufruire dei 4 punti ognuna che garantiscono a fine partita nel caso in cui non vengano usate.

Le carta locomotiva sono ottimi modi per poter controllare la tratta desiderata anche se non si hanno tutte le carte necessarie del colore corrispondente.

E per dare un po di variabilità durante la partita, sono molto carine anche le idee di inserire le gallerie e i traghetti.

Le gallerie sono tratte normali, con la differenza che dovranno poi essere girate le prime 3 carte del mazzo treno. Per ogni carta che esce dello stesso colore della tratta appena controllata dovrete aggiungere un carta aggiuntiva dalla vostra mano. Questo comporta un rischio nel voler controllare una galleria perchè potrebbero venirvi chieste carte aggiuntive che non avete.

I traghetti di Ticket to Ride: Europa invece sono delle tratte per le quali le prime caselle (indicato sulla mappa stessa) devono essere delle carte locomotiva. Parliamo ovviamente di tratte via mare che potrete usare per collegare la Sicilia per esempio ad altre città.

Opinione finale di Ticket to Ride: Europa

Ticket to Ride e in questo particolare caso la versione Europa, è un gioco in scatola che abbiamo sempre snobbato per i più disparati, e probabilmente sbagliati motivi. Pensavamo fosse il tipico gioco in scatola più appartenente alla massa che alla nicchia (un po come Monopoli), rivelandosi invece un titolo piacevole da intavolare e giocare, specialmente in famiglia.

Il setup è veloce, le regole sono semplici e la difficoltà è alla portata di chiunque.

Nonostante questo però non è un party game. Con i suoi turni molto veloci, Ticket to Ride vi terrà impegnati un’oretta al tavolo, a cercare di realizzare il tragitto più lungo possibile nel mentre vi districherete tra le città europee d’inizio 1900 per completare le varie tratte delle carte obiettivo.

Con dei componenti buoni e un prezzo in linea con ciò che offre, Ticket to Ride: Europa è un ottimo gioco in scatola che tutti dovrebbero avere in casa, anche semplicemente per trascorrere una serata in compagnia diversa dal solito.

Inoltre Ticket to Ride grazie alle tantissime versioni disponibili sul mercato ha veramente la possibilità di accontentare i desideri e i gusti più svariati.

Condividi su Facebook!
Condividi su Twitter!
Condividi su Linkedin!
Invia su Whatsapp!

Acquista su azcardtrading.it

Acquista Online direttamente da AZ Card Trading!

Oltre a trovare un ottimo prezzo, potrai risparmiare ulteriormente usando il nostro codice sconto del 10% THEFORGE10.

Scheda Tecnica

Contenuto della confezione

Altri giochi in scatola

Le Rovine Perdute di Arnak

Le Rovine Perdute di Arnak: quando un piazzamento lavoratori si fonde con un deck building, esce un capolavoro!

In questo nuovo articolo andremo a scoprire assieme Le Rovine Perdute di Arnak, un gioco da tavolo distribuito in Italia da Cranio Creations. Stiamo parlando di un eurogame veramente bello, capace di fondere dentro di sé molti generi, dal piazzamento lavoratori al deck building, fino alla gestione delle risorse. Se siete amanti del genere, allora non potete perdervi questo fantastico titolo, pieno di possibilità da cogliere per imbastire tantissime tattiche tutte diverse tra loro. Buona lettura!

Cthulhu: Death May Die

Cthulhu: Death May Die, anche la morte può morire!

Cthulhu: Death May Die è uno degli ultimi capolavori giunto sui nostri tavoli, per il quale dobbiamo ringraziare Asmodee italia per la localizzazione italiana. Ci troviamo di fronte a un Dungeon Crawler cooperativo per 1-5 giocatori, dove il nostro compito sarà quello di sconfiggere il Grande Antico a costo della vita o della sanità mentale, prima che si materializzi nel mondo reale

Meadow

Meadow: il gioco da tavolo perfetto per tutti gli amanti della natura!

Se la vostra indole vi porta a passare ore in mezzo alla natura e osservarne gli infiniti dettagli che la compongono, sarete felici di sapere che grazie a Rebel Studio ed Asmodee Italia ha preso vita Meadow, dove solo l’osservatore più attento e capace riuscirà a trionfare sugli altri partecipanti!

Kingdomino Origins

KINGDOMINO ORIGINS: una piccola scatola per un gioco da tavolo di piazzamento tessere davvero divertente!

Kingdomino è un nome ormai navigato nel mercato ludico, rivisitato più volte, partendo dalla versione classica ad altre con temi differenti, ma dove il “motore” del gioco, bene o male è sempre quello. In questo nuovo articolo andremo a vedere una delle versioni più recenti, nonché, secondo noi, anche una delle più divertenti da giocare: Kingdomino Origins! Un gioco in scatola di piazzamento tessere che grazie alle sue 3 modalità di gioco può soddisfare i gusti di diverse tipologie di giocatori!

Obscurio

Obscurio, attenti al traditore caduto sotto l’incantesimo dello stregone!

Obscurio è un gioco di narrazione basato su meccaniche cooperative. Molto simile a Mysterium, in cui un giocatore assume il ruolo del Grimorio e deve aiutare gli altri giocatori, ma non può comunicare con le parole e deve invece usare le immagini. Tuttavia, c’è anche un traditore in mezzo ai giocatori, e il modo in cui il Grimorio comunica viene usato attraverso nuovi metodi per questo genere.

Acquista su azcardtrading.it

Acquista Online direttamente da AZ Card Trading!

Oltre a trovare un ottimo prezzo, potrai risparmiare ulteriormente usando il nostro codice sconto del 10% THEFORGE10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *