Goblin Horde è un gioco da tavolo veramente simpatico nel quale dovrete prendere le redini della vostra tribù di goblin e cercare di completare e vincere le varie avventure che verranno proposte durante il corso della partita! Guadagnate più tesori possibile per far si che la vostra tribù si distingua dalle altre agli occhi del sovrano Gnorfag, superando varie prove di abilità, astuzia e soprattutto simpatia!

Goblin Horde è una perfetta alternativa nelle serate in cui non avete voglia di intavolare giochi complicati e volete solo farvi qualche risata ma comunque impiegare il vostro tempo.

Si tratta di un gioco leggero, dove a capo della vostra tribù di goblin dovrete completare le avventure per racimolare più tesori e punti patacca possibile. A fine partita il giocatore con più punti sarà ovviamente il vincitore!

Tutto questo sarà condito da una serie di simpaticissime prove di abilità che vi strapperanno un sorriso e vi faranno ridere assieme ai vostri amici.

Iniziamo come sempre dalle basi e partiamo analizzando il contenuto della scatola di Goblin Horde.

Entra anche tu nel canale Telegram!

Siamo arrivati anche su Telegram con il canale ufficiale di The Forge!

Entra anche tu e verrai notificato riguardo l’uscita delle nostre recensioni e video recensioni oltre che tutte le notizie sul mondo dei giochi da tavolo!

Inoltre non mancheremo di tenervi aggiornati con le migliori offerte sui giochi da tavolo che potrete trovare su Amazon!

Cosa troviamo nella scatola di Goblin Horde?

I materiali della scatola di Goblin Horde non sono moltissimi, ma comunque ben fatti. 

Troviamo un regolamento che spiega in maniera chiara il gioco e le sue regole comunque semplici da apprendere. A seguire il Tomo delle Imprese, ovvero il manuale che racchiude le 35 missioni affrontabili in modo casuale durante la partita.

42 carte avventure indicano appunto quale missione andrà affrontata assieme ai parametri relativi alle zuffe.

50 token patacca ovvero dei semplici segnalini a forma di stella che rappresentano uno dei 3 modi di accumulare punti.

I nostri goblin (che gioco sarebbe senza goblin) sono rappresentati da 64 carte uniche. Ogni carta rappresenta un goblin diverso. Da apprezzare soprattutto la fantasia degli autori nel dare un nome ad ogni goblin. Si passa infatti da un fantomatico “Mbecillex” al più famoso “Skrotox”, del quale non commenteremo. Ogni carta goblin inoltre trova la sua controparte in una tessera di dimensioni più piccole che andrà usata all’interno della scatola della grande orda per formare le pattuglie e soprattutto durante le missioni.

Chiudono il contenuto di Goblin Horde 30 tessere tesoro, un altro modo di guadagnare punti durante la partita, e il piede goblin, un vero e proprio piede in cartoncino da usare per stimare le distanze quando richiesto.

Tutti i token sono ben fatti e i disegni sono molto carini. Per il prezzo a cui è venduto il gioco i materiali e i componenti non sono niente male.

Come si gioca a Goblin Horde?

Il setup iniziale di Goblin Horde parte con un tipico draft nel quale i giocatori daranno vita alla propria tribù di goblin tenendo in considerazione le abilità uniche, il valore di ferocia e fuga presenti sulle carte stesse dei goblin.

Non è però sufficiente, dovete ora recuperare le rispettive tessere dei goblin sulla base delle vostre carte scelte. Ma come? Semplice: prendete tutte le tessere dei goblin e rovesciatele sul tavolo. Contemporaneamente pescate anche tante tessere tesoro quanti sono i giocatori meno uno.

Già da ora inizia la prima prova d’abilità. Con una mano sola e prendendoli uno alla volta, dovrete recuperare le tessere dei goblin presenti nella vostra tribù il più velocemente possibile. Il primo a completare la sua tribù avrà diritto a scegliere il suo tesoro, e a seguire gli altri, fino a quando l’ultimo giocatore avrà completato anch’egli la sua tribù ma senza tesoro. 

Il setup è quindi terminato. Mettete da parte le carte e tessere goblin che al momento non vengono usate, prendete le tessere di tutti i giocatori e riponetele dentro la scatola della grande orda (capirete il perché a breve).

La partita di Goblin Horde può ora iniziare.

L’intera partita di Goblin Horde si svolge sulla base della risoluzione delle carte avventura presenti nel gioco. Sarà infatti necessario girare la prima carta in cima al mazzo avventura e leggerne la rispettiva richiesta nel tomo delle imprese.

Ogni avventura mette in palio un tesoro o più per i partecipanti. Al termine della partita il totale dei punti presenti sui tesori sommati con i token patacca e i goblin sopravvissuti determinerà il vincitore della partita.

Le missioni possono essere di svariati tipi. Si passa dalle missioni più semplici come “adulare” il giocatore attivo del momento, ovvero colui che ha girato la carta missione, alle missioni secondo noi più belle, ovvero le prove d’abilità che prevedono la formazione di una pattuglia goblin.

Quando richiesto i giocatori dovranno estrarre tante tessere dalla scatola dell’orda quanti sono i giocatori e ripetere questo processo fino a quando ogni giocatore non sarà in possesso di almeno una tessera della propria tribù (questo per permettere a tutti di partecipare).

I goblin estratti per ogni giocatore sono sostanzialmente il numero di tentativi previsti per la prova. Vi verrà infatti chiesto di “flippare” le tessere dentro la scatola dell’orda da una certa distanza, o ancora di colpire le tessere con il dito e farle scivolare vicino il più possibile vicino al bordo del tavolo, senza però farle cadere e cosi via.

Alcune volte ce la farete, altre no, alcuni goblin sopravvivranno, altri no, e avanti cosi.

Un altro tipo di prova nella quale potrete incappare è la “morra goblin”, ovvero una normalissima morra cinese con dei gesti e dei nomi più in stile goblin.

Conclude il tipo di prove di Goblin Horde la “zuffa”. Si tratta di un semplice confronto del valore di ferocia tra i goblin partecipanti, tenendo conto delle abilità uniche di quest’ultimi e dei vari modificatori.

Continuerete in questo modo fino a termine partita, risolvendo ogni avventura e conquistando punti patacca e tesori. Attenti però, i punti patacca devono essere ben visibili sul tavolo perché è consentito rubarli, lo prevede il regolamento stesso!

Ogni X missioni sarà possibile fare anche un rinforzo goblin, per andare a rimpinguare le fila della propria tribù viste le perdite sostanziali che subirete durante il gioco.

Opinione Finale di Goblin Horde

Goblin Horde è un gioco molto bello, da fare con qualsiasi tipo di pubblico, dal proprio gruppo di giocatori navigati ed esperti, al gruppo occasionale di amici con cui passare una serata in allegria.

Il gioco gira bene, è abbastanza veloce e di facile apprendimento, l’unica nota negativa è il numero minimo di 3 giocatori il quale diventa un limite per chi difficilmente ha un gruppo con cui condividere i proprio giochi in scatola.

I materiali sono buoni e pure la rigiocabilità grazie all’elevato numero di carte goblin tutte diverse tra loro e le 35 missioni. Per il prezzo a cui è venduto, ovvero 30€ circa, consigliamo Goblin Horde caldamente a tutti quanti!

Acquista su giochinscatola.it

Scheda Tecnica

Contenuto della scatola

Altri giochi in scatola

Root: un gioco di potere e giustizia nei boschi

Root: quale delle 4 fazioni sarà la vincitrice in questo gioco di potere e giustizia?

I boschi non sono poi cosi sicuri come sembra, e in Root il conflitto è aperto. Chi dominerà alla fine? La fazione felina e la sua passione per la costruzione degli edifici o i falchi, precedenti sovrani indiscussi della foresta? O la resistenza, composta da topi e conigli alla costante ricerca di nuove reclute? Ma non dimentichiamoci del solitario procione che approfitterà del trambusto più totale per ottenere ricchezze e tesori!
Vediamo assieme Root!

Rocketmen - Recensione gioco da tavolo

Esploriamo lo spazio nel gioco da tavolo di Rocketmen – La recensione

Rocketmen, un gioco da tavolo a tema esplorazione spaziale, dove la competizione tra agenzie spaziali andrà alle letteralmente alle stelle! La storia ci insegna che l’importante è arrivare per primi e questo stesso concetto viene applicato all’interno di Rocketmen e nelle sue meccaniche. Un gioco in scatola distribuito in Italia da Pendragon Game Studio dove sarete chiamati ad esplorare l’orbita terrestre bassa, la Luna e Marte! Siete pronti a partire in questo viaggio alla scoperta dei segreti dello spazio?

Gloomhaven

Gloomhaven: arriva in Italia un Dungeon Crawl davvero enorme!

Gloomhaven, il nuovo gioco da tavolo cooperativo, creato dal designer Isaac Childres, è grande. Veramente grande.
La campagna del gioco, la quale è formata da una combinazione di 95 (novantacinque!) possibili dungeon, richiederà facilmente 100 ore per essere completata.

Zombicide Invader

Zombicide Invader: tra alieni e cervelli che esplodono!

Zombicide Invader è un gioco cooperativo in cui 1-6 giocatori affrontano i Xenos, un insondabile sciame di infetti controllati dal gioco stesso. Ogni giocatore assume il ruolo di uno dei sei sopravvissuti in un ambiente fantascientifico che viene sopraffatto da questi Xenos. L’obiettivo è semplice: scegliete una missione, completate i suoi obiettivi, uccidete il maggior numero possibile di Xenos e (soprattutto) sopravvivete!

Fallout

Fallout: finalmente fuori dal Vault, ma senza il joypad!

Direttamente da Fantasy Flight Games arriva Fallout, per la prima volta non in veste videoludica come ci ha sempre abituati, ma chiuso dentro le tipiche scatole di cartone che tanto abbiamo, ricco di contenuti, avventure e caratteristiche, che andremo a scoprire assieme in questo articolo!

Acquista su giochinscatola.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.