SOSTIENI THE-FORGE!
Il lavoro che portiamo avanti giorno per giorno è frutto di moltissime ore di impegno e passione per le quali non percepiamo alcun tipo di compenso. Se vuoi contribuire all’espansione e miglioramento di tutto ciò che offriamo tramite il nostro portale, un piccolo aiuto può essere per noi un grande sostegno!

Forest Shuffle è stata davvero una piacevole sorpresa. Arrivato in casa nostra praticamente senza sapere nulla del gioco, ma solamente attirati dall’immagine sulla scatola e dal nome, si è dimostrato essere un titolo solido, divertente e veramente ben pensato. Forest Shuffle è distribuito in Italia da Asmodee, e secondo noi è un acquisto obbligato per tutti coloro che amano il tema della natura e degli animali! Vediamo assieme in questo nuovo articolo cosa ne pensiamo e come funziona!
Condividi su Facebook!
Condividi su Twitter!
Condividi su Linkedin!
Invia su Whatsapp!

In casa nostra, quando giochiamo in famiglia, ma devo dire anche con parecchi amici, il tema naturalistico, in special modo quello degli animali, ha sempre avuto un certo fascino. Che si tratti di Everdell piuttosto che Wingspan, oppure Living Forest o ancora Creature Comforts e il nuovo cugino più piccolo Maple Valley, i giochi da tavola che si presentano con questa tematica vengono sempre visti nella nostra famiglia con un occhio di riguardo.

Forest Shuffle è stato amore a prima vista, con la sola grafica della scatola. Non ho voluto cercare alcun tipo di informazioni preventiva. Nessun video, nessuna domanda nei vari social, niente di niente. Sono stato fortunato, perché mi sono trovato tra le mani un gioco solido, ben strutturato, che si spiega in pochissimo tempo, ma che consente una serie di combinazioni e strategie molto ampia.

Forest Shuffle è un gioco competitivo dove fino a un massimo di 5 giocatori competeranno nella realizzazione della foresta più rigogliosa, destreggiandosi tra 180 carte divise in fauna e flora, con lo scopo di giocarne il più possibile, concatenandole tra loro per massimizzare i punti a fine partita.

Ma partiamo dal principio, ovvero dal suo contenuto.

Cosa c’è dentro la scatola di Forest Shuffle?

La scatola di Forest Shuffle è davvero piccola. Si tratta di un gioco di carte, quindi troverete una fustella di carta con lo spazio per le carte divise in 3 blocchi (che poi voi mischierete), un blocchetto per contare i punti a fine partita, una piccola plancia in cartoncino pieghevole da usare come spazio per una sorta di “mercato”, ovvero uno spazio comune di carte a disposizione di tutti e il regolamento.

Diciamo che l’unico elemento importante sono le carte. Anche la plancia è più una questione scenografica, ma si potrebbe tranquillamente farne a meno.

Il regolamento è contenuto, di facile assimilazione e privo di dubbi, complice il fatto di un sistema di gioco snello. Inoltre l’ultima pagina del regolamento stesso è la legenda delle varie icone che troverete sulle carte, di conseguenza letto la prima volta, lo terrete vicino a voi per una semplice consultazione iconografica.

Nel caso in cui dovesse sorgere qualche dubbio relativo a una specifica carta, nel mazzo troverete una ventina di carte circa utilizzate come spiegazione di determinati animali o piante che potrebbero far sorgere qualche domanda. Molto strano un utilizzo delle carte in questo modo, sarebbe stato più “normale” trovare questa sorta di F.A.Q. nelle ultime pagine del regolamento (come accade in quasi tutti i giochi). Non un difetto sia chiaro, ma più una scelta “particolare” da parte degli sviluppatori e dei designer.

Investiamo due parole sulle carte, il cuore del gioco. Sono molto belle, ben disegnate, e nonostante ogni carta ospiti 2 animali/piante divisi in verticale o orizzontale, lo spazio è sufficiente a contenere tutte le info necessarie a bonus, punti, abilità e via dicendo.

Ma come si gioca?

Le meccaniche di Forest Shuffle

Forest Shuffle è un gioco competitivo da 2 a 5 giocatori. Il vostro obiettivo è quello di fare punti, molti punti, giocando le carte dalla vostra mano e cercando di sfruttarne bonus e abilità.

La partita inizia con la creazione del mazzo di gioco. A seconda del numero di giocatori verranno tolte casualmente X carte, e seguendo il regolamento in questa fase, andrete a creare il mazzo di gioco inserendo al suo interno le 3 carte inverno. Queste sono le carte che decretano la fine della partita. Pescata la terza e ultima carta la partita finisce immediatamente.

Impostato il mazzo andrete a consegnare 6 carte a ogni giocatore. Se nella vostra mano non è presente almeno una carta albero, potete fare un mulligan gratuito.

Ma cosa sono le carte albero?

In Forest Shuffle ci sono 2 tipi di carte: le carte albero, ovvero la base della vostra foresta, sono le prime a scendere, e vengono usate per disporre in gioco tutte le altre carte, quelle divise a metà verticalmente o orizzontalmente.

Il turno del giocatore è molto lineare, e potrete svolgere una tra due azioni disponibili:

  1. Pescare 2 carte nella combinazione che preferite tra il mazzo e la radura (la plancia al centro del tavolo nella quale vengono depositate le carte usate come costo).
  2. Giocare una carta dalla vostra mano.


Ogni carta ha un costo in termini di altre carte da scartare dalla vostra mano. Potrebbe essere quindi che per giocare una carta albero, più precisamente una quercia che costa 2, dovrete scartare dalla vostra mano 2 carte e disporle sulla radura.

La radura viene quindi riempita dai giocatori, mettendo le carte a disposizione di tutti. Quando nella radura ci sono 10 carte, vanno prese tutte e scartate completamente dal gioco.

Le carte che giocate vanno posizionate su una carta albero, la quale può ospitare un massimo di 4 carte (due ai lati, una sopra e una sotto), trasformandolo cosi in un albero completo.

Alcune carte hanno abilità o bonus che vi permetteranno di ottenere più punti o innescare combo. Lo scoiattolo per esempio vale 5 punti solo se giocato sopra una carta albero faggio. Le farfalle danno punti in serie a seconda di quante diverse ne avete (0 punti 1 farfalla, 2 punti 2 farfalle e così via). Le lepri valgono 1 punto per ogni lepre che avete, quindi con 6 lepri nella vostra foreste avrete un totale di 36 punti, le quali se messi in combo con le volpi che valgono 2 punti per ogni lepre in gioco, faranno aumentare il vostro punteggio in modo esorbitante.

Altre carte possiedono dei bonus che si attivano se, nelle carte che scartate per metterla in gioco, almeno una è del colore richiesto. In quel caso possono attivarsi abilità particolari come pesca una carta, gioco subito un altro turno o metti in gioco una carta di una determinata categoria senza pagarne il costo (ma in questo caso non sarà possibile attivarne l’effetto se presente).

Questo meccanismo farà si che durante la partita arriviate a giocare davvero TANTE carte, creando concatenazioni le une con le altre che a un certo punto potrebbero creare qualche problema nel riuscire a tenere tutto sotto controllo.

Nelle nostre partite non abbiamo mai giocato meno di 10 alberi, ma al tempo stesso è difficile completarli. Avrete molti alberi “monchi”, con 2 o 3 carte sotto, avrete anche molti alberi spogli, che giocherete solo per completare i set o le combo degli alberi stessi.

Tuttavia quello che può essere visto come un difetto, ovvero la difficoltà nel tener sotto controllo la situazione, noi lo vediamo come un pregio di Forest Shuffle. Sarà VERAMENTE difficile che a un certo punto della partita vi troviate con le carte in mano e la fatidica frase “non posso fare niente”. Sarà difficile scegliere, questo è vero. Un animale esclude l’altro, un uccello esclude un fungo, ma avrete sempre la possibilità di giocare qualcosa incrementando il vostro punteggio.

Il meccanismo è davvero solido, e permette una rigiocabilità davvero elevata, senza annoiare. Inoltre, essendo un gioco di carte, la vostra strategia, nel bene o nel male, dipende da quello che vi arriva. Non potete scegliere le vostre carte, dovete trarre il massimo da ciò che pescate. Questo fa si che non possiate ripetere sempre la stessa tattica, ma dovrete essere bravi a “vedere” il meglio delle vostre carte, approfittando di ciò che gli avversari scartano.

Opinione finale di Forest Shuffle

Forest Shuffle è un gioco dal costo contenuto, con moltissime carte e dalle illustrazioni veramente belle.

Il regolamento è semplice, e in pochi minuti se ne apprende appieno il meccanismo, rendendolo un gioco alla portata di chiunque. Questo non significa che sia un gioco semplice.  Le possibilità messe a disposizione dal motore di gioco, dalle abilità e dagli effetti delle carte fanno si che padroneggiare Forest Shuffle non sia una passeggiata. Avrete sempre molta carne al fuoco, e stare dietro a tutto non è semplice.

L’interazione nel gioco non è diretta, ognuno lavora al meglio per la propria foresta, ma le carte in gioco sono visibili a tutti, e non è difficile investendo qualche minuto, fuori turno, controllare la situazione degli altri avversari, evitando cosi da scartare e quindi consegnarli carte a loro preziose, o meglio ancora pescandole, andando così a sottrargliele.

L’alea in Forest Shuffle c’è, non si può negare. Se le carte non arrivano non potete farci nulla, ma il cambio repentino di strategia è sempre disponibile grazie alle tantissime combo che si possono fare. Non sarà quindi un problema utilizzare la maggior parte delle carte che vi capitano in mano, sia giocandole direttamente, che scartandole per attivare l’effetto della carta che volete giocare.

Forest Shuffle è stata una piacevole sorpresa. Immediato, bello da vedere, una partita tira l’altro.

Al momento della stesura di questo articolo non sono presenti espansioni. Speriamo che in futuro escano nuove carte per ampliare la fauna e la flora di questo bellissimo gioco che ci sentiamo di consigliare vivamente a tutti!

Condividi su Facebook!
Condividi su Twitter!
Condividi su Linkedin!
Invia su Whatsapp!

Scheda Tecnica

Contenuto della confezione

Regolamento

Altri giochi in scatola

Quirky Circuits

QUIRKY CIRCUITS: aiutiamo Penny e Gizmo a trovare la giusta strada!

Quirky Circuits è un gioco da tavolo cooperativo perfetto per un pubblico giovane, nel quale, senza parlare, dovrete riuscire a far trovare la strada giusta da percorrere a Penny e Gizmo, due simpatici robottini! Ma non prendetevela comoda, la batteria si consuma in fretta e con essa termina anche la partita!

Meadow

Meadow: il gioco da tavolo perfetto per tutti gli amanti della natura!

Se la vostra indole vi porta a passare ore in mezzo alla natura e osservarne gli infiniti dettagli che la compongono, sarete felici di sapere che grazie a Rebel Studio ed Asmodee Italia ha preso vita Meadow, dove solo l’osservatore più attento e capace riuscirà a trionfare sugli altri partecipanti!

Cavernicoli

Pitturate al meglio le pareti di roccia in CAVERNICOLI!

Distribuito in Italia da Playagame Edizioni, Cavernicoli è un ottimo gioco da tavolo adatto a tutte le età, capace di divertire le famiglie senza proporre meccaniche e regole complicate, ma allo stesso tempo offrendo un buon livello di sfida anche per i giocatori più navigati! Riuscirete a raccontare le gesta delle vostre cacce attraverso le pitture nelle vostre caverne?

Rocketmen - Recensione gioco da tavolo

Esploriamo lo spazio nel gioco da tavolo di Rocketmen – La recensione

Rocketmen, un gioco da tavolo a tema esplorazione spaziale, dove la competizione tra agenzie spaziali andrà alle letteralmente alle stelle! La storia ci insegna che l’importante è arrivare per primi e questo stesso concetto viene applicato all’interno di Rocketmen e nelle sue meccaniche. Un gioco in scatola distribuito in Italia da Pendragon Game Studio dove sarete chiamati ad esplorare l’orbita terrestre bassa, la Luna e Marte! Siete pronti a partire in questo viaggio alla scoperta dei segreti dello spazio?

Catan Astropionieri

RACCOLTA RISORSE e COMMERCIO nello spazio profondo con Catan Astropionieri!

Continua l’espansione della serie Catan, storico gioco da tavolo ormai apparso 10 anni fa per la prima volta sui nostri tavoli, con Catan Astropionieri, portato in Italia da Giochi Uniti! In questa sua nuova versione ci troveremo ad esplorare lo spazio profondo tra viaggi interstellari e incontri con specie aliene e nuovi pianeti da colonizzare! Un sistema gestionale e di commercio fanno di Catan Astropionieri il suo punto di forza, il tutto tenuto in piedi dalle ormai rodate meccaniche di base della celebre serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *