Direttamente da Fantasy Flight Games arriva Fallout, per la prima volta non in veste videoludica come ci ha sempre abituati, ma chiuso dentro le tipiche scatole di cartone che tanto abbiamo, ricco di contenuti, avventure e caratteristiche, che andremo a scoprire assieme in questo articolo!

Fallout. Un nome che volere o volare conosce praticamente chiunque. Può piacervi o no, magari non siete nemmeno grandi appassionati di videogiochi, ma il nome Fallout si è fatto parecchio sentire negli anni, con le sue continue uscite tra pc e console. Ora, grazie a  Fantasy Flight Games, ed Asmodee Italia per la distribuzione nel nostro paese, è arrivato il momento anche per noi appassionati di giochi da tavolo di poter godere di questa fantastica serie.

Fallout è un gioco narrativo e competitivo, per 1 – 4 giocatori, di tipo american a causa della presenza dei dadi a gestire i combattimenti e per le sue componenti casuali. Un’esperienza che risulta essere sempre varia e diversa, garantendo cosi un bassissimo tasso di ripetibilità.

Come funziona Fallout?

Ad ogni giocatore sarà data la possibilità di scegliere uno tra i 5 personaggi disponibili:

Entra anche tu nel canale Telegram!

Siamo arrivati anche su Telegram con il canale ufficiale di The Forge!

Entra anche tu e verrai notificato riguardo l’uscita delle nostre recensioni e video recensioni oltre che tutte le notizie sul mondo dei giochi da tavolo!

Inoltre non mancheremo di tenervi aggiornati con le migliori offerte sui giochi da tavolo che potrete trovare su Amazon!

Ad ogni personaggio è assegnata la relativa plancia, sulla quale verranno segnati i punti ferita, le radiazioni, le abilità speciali e tutto ciò che riguarda il vostro personaggio.

Nel proprio turno, avrete la possibilità di compiere due azioni (muoversi, esplorare le aree adiacenti, combattere, accamparsi per recuperare salute, effettuare incontri, scambiare oggetti e completare le missioni).

Le terre desolate di Fallout che vi troverete ad esplorare, raramente saranno desolate come dice il loro nome. Troverete svariate figure, alcune amichevoli, che vi apriranno nuove missioni secondarie, altre molto meno amichevoli. 

Le tiles che compongono la mappa sono di forma esagonale, e a inizio partita alcune di essere saranno scoperte, le quali rappresentano zone di particolare riferimento. Tutte le altre saranno coperte, garantendo cosi anche un ottimo livello di esplorazione.

 

Una storia tutta da scoprire

La storia relativa alle partite di Fallout, avrà sempre una piega imprevedibile e causale. Grazie a un mazzo di carte biblioteca, si potrà costruire la trama della partita, riuscendo a scoprire sempre qualcosa di nuovo.

Inoltre la storia verrà sempre letta e scoperta dal giocatore al nostro fianco, giusto per aumentare sempre più il livello di ansia dovuto dalla scoperta di qualcosa che non si conosce. Storia oltretutto che cambierà a seconda delle scelte fatte durante la partita.

Un mondo post apocalittico quindi completamente da scoprire, dove la ricerca di bottini e tesori sarà l’unico modo per avanzare con la storia e sbloccare le ultime prese che determineranno il termine della partita. 

Ma qual è lo scopo ultimo? Racimolare abbastanza influenza da potersi dichiarare vincitori prima che una delle due fazioni prevalga sull’altra. Nel corso della partita sarà vostra scelta schierarsi con una delle due, cambiando lato, tradendo o bluffando in qualsiasi momento. Partite quindi molto varie nonostante l’esiguo numero di scenari presenti nella scatola base.

Attenzione alla battaglia dietro l'angolo

Un titolo che porta il pesante nome di Fallout, non sarebbe tale se non ci fossero dei combattimenti da svolgere. Ecco quindi che entrano in gioco i dadi, da molti amati, e da altrettanti odiati. Grazie ai dadi sarete in grado di determinare l’esito degli sconti e delle prove di abilità. Il sistema con cui vengono usati i dadi assomiglia incredibilmente al puntamento Vault-Tec della controparte videoludica, il quale permette di colpire determinate parti del corpo del nemico, approfittando cosi dei punti deboli per cercare di infliggere più danni possibili. Non sarete però dei semplici cannoni a cielo aperto, chi attaccante, contrattaccherà di ritorno, colpendovi o rischiando anche di alterare il vostro status a causa delle radiazioni.

Come in tanti altri giochi di questo stampo tuttavia non saremo solo noi a menare fendenti a destra e sinistra. Terminata la fase di tutti i personaggi giocanti, sarà il turno dei nemici schierati in campo di muoversi alla ricerca dei nostri personaggi per cercare di portare a termine un attacco.

Durante la partita quindi i nostri personaggi saranno o feriti, perdendo cosi punti vita, o colpiti dalle radiazioni. Se il livello di radiazione raggiungerà quello della vita, il nostro personaggio sarà automaticamente riportato al campo base di partenza, privo del proprio equipaggiamento. Se invece il livello di radiazioni dovesse raggiungere il livello massimo consentito, tanti saluti. Uno in meno.

Quando il videogioco incontra il gioco da tavolo

Il lavoro fatto dagli sviluppatori del gioco assieme ai ragazzi di Bethesda (la software house produttrice del videogioco) è stato fantastico. Sono riusciti a trasportare dentro la scatola tutte le caratteristiche che hanno reso grande la serie su schermo, realizzando un gioco che gira bene nonostante le interazioni tra i giocatori siano quasi nulle. Ogni personaggio avrà il suo percorso, condiviso volendo, ma principalmente individuale, sempre ricco di sorprese e colpi di scena.

Un applauso va fatto anche alla parte relativa ai componenti, caratterizzati dal classico stile Fallout anni 50, dove lo sci-fi e il retrò si incontrano.  Voto pieno anche per le miniature, ben fatte e solide. Pitturarle, sarà un piacere.

Opinione Finale

Il lavoro di trasposizione fatto è eccezionale. Riuscirete a ritrovare lo stesso feeling di esplorazione e voglia di scoprire, proprio come nella saga di videogiochi a cui siamo sempre stati abituati con Fallout. La storia in continua evoluzione a seconda delle scelte fatte durante la partita è un’ottima trovata, e vi garantirà un’ottima varietà di situazioni.

Il gioco tuttavia non è semplice, le meccaniche potrebbero causare qualche problema all’inizio, anche a causa di un manuale non troppo chiaro, ma si tratta solo di pratica. Dopo poco avrete piena padronanza del gioco!

Acquista su amazon

Scheda Tecnica

Contenuto della confezione

Download

Altri giochi in scatola

La Via dei Panda

La Via dei Panda: quale clan riuscirà ad estirpare la setta dei ninja?

Giappone, ninja, imperatori e.. Panda. Questo è la Via dei Panda, un gioco di piazzamento lavoratori con uno spessore incredibile, dalle ottime fattezze e contenuti, il tutto realizzato dai fantastici ragazzi di Cmon Games e distribuito in Italia da Pendragon Game Studio! Andiamo a vedere come funziona!

Bang! The Dice Game

Bang! The Dice Game – il gioco di dadi

Bang! The Dice Game è, come suggerisce il nome, una rivisitazione del tanto amato gioco di carte, Bang! È un gioco di bluff e eliminazione per gruppi di 3-8 giocatori, ambientato nel vecchio west. Ingannerai i tuoi avversari e ti assicurerai di essere l’ultimo pistolero in piedi. Dimentica l’amicizia, dimentica la famiglia, dimentica i legami coniugali. In Bang! The Dice Game, l’unico giocatore di cui ti puoi fidare è te stesso (a meno che tu non dimentichi quale ruolo hai e ti saboti accidentalmente).

Zombicide Dark Side

Zombicide: Dark Side, il terrore arriva dallo spazio profondo

Come siete messi a claustrofobia e simili? Zombicide: Dark Side vi porterà in uno spazio profondo, ricco di tesori e pieno zeppo di… alieni. Preparatevi a guidare la Squadra Verde, l’ultima linea difensiva tra la disfatta dell’umanità e l’avanzata degli Xeno. Un gioco stand alone della linea Zombicide, prequel dell’ormai famoso Zombicide: Invader.

DOOM: Il Gioco da Tavolo

DOOM: Il Gioco da Tavolo! Radunate i marines e preparatevi alla battaglia!

Doom: il Gioco da Tavolo rappresenta alla perfezione lo stile Dungeon Crawler, con una squadra da 2 a 4 marine da guidare lungo la missione e il completamento dei suoi obiettivi, tra una sparatoria e l’altra contro le orde di demoni che si troveranno ad affrontare. Tattica, collaborazione e la tipica dose di fortuna che circonda i genere!

Gloomhaven

Gloomhaven: arriva in Italia un Dungeon Crawl davvero enorme!

Gloomhaven, il nuovo gioco da tavolo cooperativo, creato dal designer Isaac Childres, è grande. Veramente grande.
La campagna del gioco, la quale è formata da una combinazione di 95 (novantacinque!) possibili dungeon, richiederà facilmente 100 ore per essere completata.

Acquista su amazon